Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DST Dipartimento di Scienze della Terra
Home page > Ricerca > Laboratori > Materiali lapidei e Geologia applicata, dell'ambiente e del paesaggio

Materiali lapidei e Geologia applicata, dell'ambiente e del paesaggio

RESPONSABILE LABORATORIO:

Referente Scientifico: Prof. Carlo Alberto Garzonio

Responsabile Tecnico: Daniele De Luca

 

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA'

L’attività del laboratorio riguarda principalmente la caratterizzazione dei materiali lapidei naturali ed artificiali, nonché lo studio dei fenomeni di degrado fisico-meccanico dei materiali impiegati nell’architettura e nei monumenti, con particolare riferimento alle diverse scale a cui il fenomeno può essere esaminato. Nel laboratorio vengono usate diverse metodologie analitiche per la determinazione delle caratteristiche mineralogiche, petrografiche e fisico-meccaniche di materiali lapidei, queste tecniche sono anche utilizzate per la valutazione dell’alterazione e del  degrado non solo dei materiali in opera ma anche di materiale in fase di estrazione. Il laboratorio dispone inoltre di tutta la strumentazione necessaria per prove in sito e la preparazione dei campioni da sottoporre alle diverse analisi. Presso il laboratorio vengono testate tecniche di spettroscopia ottiche, infrarosse, Raman per lo studio dei materiali. Altre attività del laboratorio nel settore dei beni culturali riguardano anche le analisi multitematiche dei beni paesaggistici.

 

 

STRUMENTI IN DOTAZIONE (MAX 1500 CARATTERI)

- Stereomicroscopio con apparato per riprese fotografiche,
- Microscopio ottico polarizzatore con apparato per riprese fotografiche,
- Strumentazione e prodotti per la realizzazione di sezioni lucide e sottili,
- Calcimetro,
- Setacci granulometrici,
- Macrosega per la realizzazione di provini,
- Bilance di varia precisione, portatili e Bilancia idrostatica,
- Apparecchiature per la valutazione dell’assorbimento capillare, per la porosità, picnometri.
- Strumentazione per le prove di flessione a tempi lunghi

-Spettrofotometro FT-IR

- Il laboratorio dispone inoltre di una completa strumentazione per le prove “in situ”:

Apparecchiatura portatile per taglio diretto di rocce

Colorimetri, ultrasuoni, point-load, igrometri, termometri, endoscopi (flessibile con apparato per riprese fotografiche e video, e rigido ad alta risoluzione), Phmetro, conducimetro, rilevatore di Sali, sclerometri, carotatrici e trapani per campionamenti, GPS.

Inoltre sistemi di plottaggio cartografico

 

FOTO:

 

   

 

 

Lapideous Materials, Engineering Geology, Enviromental and Landscape Laboratory

 

LABORATORY RESPONSIBLE:

Scientific Coordinator:Prof. Carlo Alberto Garzonio

 

Technical Coordinator: Daniele De Luca

 

DESCRIPTION OF ACTIVITIES:

The laboratory is primarily concerned with the characterization of natural and artificial stone materials, as well as the study of the physical-mechanical degradation of the materials used in the architecture and monuments, with particular reference to the different scales at which the phenomenon can be examined. In the laboratory are used different analytical methods for the determination of the characteristics mineralogical, petrographic and physical-mechanical stone materials, these techniques are also used for the evaluation of the alteration and degradation not only of materials of artefacts, but also of exploited stones. The laboratory has all the necessary equipment for on-site tests and preparation of samples for the various analyses. At the laboratory optical, infrared, Raman spectroscopy techniques for the study of materials are tested. Other activities of the laboratory in the field of cultural heritage deal with multi-thematic analyses of the landscape.

 

ANALYTICAL INSTRUMENTS:

- Stereo microscope with photographic apparatus,

- Optical polarizing microscope with photographic apparatus,

- Instrumentation and products for the production of polished sections and thin,

- calcimeter

- Sieve test equipment,

- Macro-saw for the realization of specimens,

- Balances of varying precision, portable and hydrostatic balance,

- Equipment for assessment of the capillary, for the porosity, pycnometers.

- Instrumentation for long time bending tests

-Spectrophotometer FT-IR

- The laboratory also has a complete instrumentation for testing "in situ":

Portable equipment for direct shear of rocks

Colorimeters, ultrasonic, point-load, hygrometers, thermometers, endoscopes (flexible apparatus for photography and video, and inflexible at high resolution), Ph-meter, conductivity meter, detector of salts, rock, binder hammers, drills for sampling, GPS.

Also plotter systems of cartography.

 

PICTURES:

   

 
ultimo aggiornamento: 04-Mag-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina