Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DST Dipartimento di Scienze della Terra

Cicli e Tesi di Dottorato

N° Ciclo

 DOTTORANDO

Tutore

Titolo

 

 

 

 

XVI

Avanzinelli R.

S. Conticelli

Applicazione delle sistematiche isotopiche di sr, nd, pb e u-th alla comprensione dell’evoluzione geodinamica del sistema Appennini-Tirreno

 

Balestra B.

S. Monechi

I Coccolitoforidi come strumento per l’interpretazione paleooceanografica e paleoecologica nell’Oceano Atlantico negli ultimi 20.000 anni

 

Bartolomei A.

N. Casagli

Modellistica dei fenomeni di degradazione dei versanti mediante l’uso di Sistemi Informativi Geografici per la valutazione della pericolosità e del rischio da frana

 

Cammelli C.

E. Pranzini

Dinamica dei sedimenti in spiagge miste sabbia più ghiaia 

 

Gigli G.

N. Casagli

Analisi numerica degli stati tensionali e deformativi per lo studio dei processi di innesco di fenomeni franosi

 

Giolito C.

O. Vaselli

Evoluzione dei fluidi crostali nel complesso vulcanico-idrotermale del Monte Amiata

 

Landini F.

G. Pranzini

Indagini geologiche, idrogeologiche e progettazione di un sistema sperimentale di ricarica artificiale per un acquifero poroso sovrasfruttato nel Medio Valdarno, con verifica dell’esercizio dell'impianto

 

Tassi F.

O. Vaselli

Fluidi in ambiente vulcanico: evoluzione temporale dei parametri composizionali e distribuzione degli idrocarburi leggeri in fase gassosa

 

Zoppi M.

P. Bonazzi

Ossidi di Nb, Ta, Ti: processi di ricristallizzazione e relazioni cristallochimiche

 

 

 

 

XVII

Amato S.

S. Moretti

Analisi e applicazione della modellistica idrologica-erosiva per la caratterizzazione e lo studio dei processi di versante in ambiente mediterraneo

 

Chiarantini L.

M.M. Benvenuti

Approccio integrato con traccianti multipli allo studio archeometallurgico di antichi siti di estrazione e trattamento di minerali metalliferi della Toscana meridionale

 

Delle Donne D.

F. Sani

L. Piccardi

Tettonica attiva dell'Appennino Settentrionale nel settore compreso tra l'Appennino pistoiese e l'alta Val Tiberina

 

Del Ventisette C.

F. Sani

M. Bonini

Modalità di deformazione dei livelli duttili e record sintettonico nella copertura  in relazione all’attività di strutture compressive (o riattivate in compressione) nel basamento: integrazione tra dati di campagna, linee sismiche e modellizzazione analogica sperimentale

 

De Rosa G.

P. Canuti

Applicazioni del G.I.S. per la valutazione del rischio nell’area urbanizzata del comune di Firenze

 

Falorni G.

N. Casagli

Modellazione delle colate di detrito allo scopo di valutarne l'intensità ed i potenziali danni

 

Livi E.

M. Coli

Caratterizzazione geostrutturale e geomeccanica e verifiche di stabilità di ammassi rocciosi fratturati soggetti ad escavazione

 

Montanari D.

F. Sani

M. Bonini

Caratterizzazione della deformazione sinsedimentaria nella catena a thrust  appenninica con riferimento al ruolo dei livelli duttili nello sviluppo delle geometrie deformative

 

Morelli M.

E. Pandeli

Tirreno Settentrionale ed Appennino Settentrionale: confronto tra dati a mare e  dati a terra ed implicazioni sull’evoluzione geodinamica del sistema

 

Nisi B.

O. Vaselli

Geochimica ed isotopi ambientali nelle acque di scorrimento e di falda della Valle dell'Arno: inquinamento antropico e naturale

 

Paladini M.

A. Minissale

Implicazioni paleoclimatiche, idrogeologiche e strutturali nella deposizione dei travertini dell’Italia Centrale

 

 

Romizi A.

N. Casagli

Definizione e valutazione di indicatori e indici geologici ai fini di protezione civile

 

 

 

 

 

XVIII

Agili F.

N. Casagli

Caratterizzazione geologico-tecnica del sottosuolo dell’area di Firenze per la valutazione degli effetti sismici locali

 

Angori E.

S. Monechi

Condizioni climatiche “estreme” al Paleocene/Eocene Thermal Maximum (PETM) e Early Eocene Climate Optimum (EECO); il contributo dei nannofossili calcarei alla soluzione di alcune problematiche paleoceanografiche e paleoclimatiche

 

Boari E.

S. Conticelli

Applicazione degli isotopi di Sr, Nd, Pb e U a rocce magmatiche prodotte da diversi apparati vulcanici

 

Farina P.

N. Casagli

Applicazioni dell’interferometria SAR per l’analisi dei rischi geologici

 

Frullini R.

G. Pranzini

Carta del rischio d’inquinamento dei bacini alluvionali del Fiume Arno

 

Furesi D.

M. Coli

La sicurezza nell’attivita’ estrattiva e negli scavi: impostazione e analisi

 

Gallai G.

L. Rook

Sistematica, paleoecologia e distribuzione paleogeografica dei Suidae fossili italiani

 

Garcia Zepeda M.L.

L. Rook

Studio stratigrafico e paleontologico della depressione lacustre di Cuitzeo, Michoacan, Messico

 

Germiniani E.

L. Francalanci

Studio micro-analitico dei prodotti recenti ed attuali del vulcano Stromboli finalizzato alla definizione dei meccanismi vulcanologici pre-eruttivi

 

 

Kukavicic M.

S. Moretti

Sperimentazione del telerilevamento per la classificazione del territorio e l’analisi multitemporale del rischio idrogeologico

 

Meriggi L.

S. Tommasini

Il vulcanismo monogenetico Quaternario del Messico centrale: evidenza di sorgente mantellica eterogena e modalita' evolutive dei magmi

 

 

Nencetti A.

O. Vaselli

Il sistema dei fluidi profondi e superficiali del vulcano Nyiragongo  (Repubblica Democratica del Congo, Africa Orientale): caratterizzazione geochimica, processi di interazione acqua-roccia e rischio ambientale

 

Orti L.

E. Pandeli

G. Principi

G. Pratesi

Geologia degli impatti ed impatto-stratigrafia. Studio interdisciplinare di alcuni crateri da impatto dell’area circum-mediterranea e di sezioni stratigrafiche coeve dell’Appennino Settentrionale

 

 

 

 

 XIX

Barsuglia F.

C.A. Garzonio

S. Moretti 

Analisi degli elementi geostrutturali, meccanici e geomeccanici dei fenomeni di subsidenza e gravitativi legati agli effetti della circolazione di acque termali profonde e alle coltivazioni minerarie con riferimento alla miniera di Gavorrano e alla pianura grossetana

 

Benedetti A.I.  

 N. Casagli

Modelli meteo-idrologici per la previsione di frane a scala di bacino. Il caso del bacino dell’Arno

 

Borgheresi M.

M. Romanelli

Ordinamento magnetico e superstrutture nel sistema Cu-Fe-S

 

Cantucci B.

O. Vaselli

F. Quattrocchi

Modellizzazione geochimica in aree di sequestrazione geologica di CO2 ed in aree definite “CO2 analogues” in Italia ed all’estero

 

Del Conte S.

M.G. Benvenuti

V. Pascucci

Approccio multiscala all’analisi di bacino: dinamica del Bacino della Valdelsa (Toscana centrale) dall’integrazione della geologia di superficie, della stratigrafia sismica e di modelli analogici

 

Lombardi L.

N. Casagli   

Modellistica integrata per la valutazione del contributo solido dai versanti dovuto a movimenti di massa ed erosione superficiale

 

Mantovani M.

N. Casagli

S. Silvano

Sviluppo ed integrazione delle tecniche di telerilevamento per l’individuazione ed il monitoraggio delle frane

 

Marks F.

S. Moretti

Applications of remote sensing and GIS for landslides monitoring

 

Nirta G.

G. Principi

L’evoluzione tettono-stratigrafica delle Unità Liguri della Toscana in rapporto con le paleo-strutture dell’Oceano Ligure-Piemontese e del margine adriatico: riflessi sull’evoluzione dell’orogene appenninico

 

Nocentini M.

N. Casagli  

Misure di previsione e prevenzione del rischio per fenomeni franosi in aree antropizzate

 

Pavanelli N.

O. Vaselli

Ricostruzione delle sequenze eruttive e dei movimenti di massa del Vulcano Irazu (Costa Rica)

 

Rinaldi P.M.

P. Mazza

Origine e vie migratorie dei micromammiferi neogenici dell’area apulo-abruzzese

 

Tofani V.

N. Casagli

Valutazione del rischio da frana a scala di bacino

 

 

 

 

 XX

Ferri S.

E. Pranzini

Risposta granulometrica della spiaggia in seguito alla costruzione di opere a mare

 

Garfagnoli F.

G. Principi

Studio delle unità interne del sistema orogenico còrso-appenninico ed eventuale confronto con altri orogeni dell’area mediterranea

 

Guarnieri L.

S. Tommasini

Studio petrologico, geochimico e geochimico-isotopico dei prodotti vulcanici dell’isola di Ischia: definizione dei processi genetici ed evolutivi in relazione alla dinamica eruttiva

 

Ibsen M.L.

N. Casagli

Climate changes and landslide hazard

 

Intrieri E.

G. Valleri

Studio delle associazioni a foraminiferi del Neogene del Sud America

 

Lampronti I.G.

M.M. Benvenuti

P. Bonazzi

Studi nanotessiturali di fasi minerali  tramite SAXS (Scattering di raggi X a basso angolo)

 

Menci S.

S. Moretti

Processi erosivi: taratura di parametri fisici per modelli numerici mediante simulazioni di pioggia

 

Monaco D.

G. Pratesi

P. Bonazzi

Fasi minerali di uso gemmologico: ambienti minerogenetici, caratterizzazione fisico-chimica e studio delle modificazioni indotte da trattamenti

 

Morelli G.

S. Monechi

S. Galeotti

Caratterizzazione degli eventi ipertermici dell’Eocene inferiore e confronto con il Paleocene/Eocene Thermal Maximum

 

Segoni S.

F. Catani

Elaborazione di un modello per la previsione delle coperture superficiali

 

 

 

 

XXI

Braschi E.

L. Francalanci

G.E. Vougioukalakis

Processi di interazione tra magmi nella fase finale di attività del sistema vulcanico attivo di Nisyros (Egeo meridionale, Grecia)

 

Chesi F.

L. Rook

M. Delfino

Il registro fossile italiano dei cheloni

 

Guerri L.

N. Casagli

Applicazioni del telerilevamento ottico e a microonde per la mappatura e la sorveglianza dei dissesti

 

Leoni L.

F. Catani

Modellizzazione numerica e possibili applicazioni in geologia e geotecnica

 

Maganuco S.

L. Rook

J. S. Steyer

Anatomia e relazioni filogenetiche di nuovi esemplari di Anfibi temnospondili del Triassico inferiore del Madagascar, con osservazioni di tipo ontogenetico, paleobiologico, paleoecologico e paleobiogeografico

 

Matassoni L.

P. Malesani

G. Pratesi

Il contributo crostale di origine sahariana nel particolato atmosferico: valutazione e caratterizzazione

 

Menna F.

G. Principi

L. Gaggero

Studi meso e microstrutturali su successioni di litosfera oceanica ad espansione lenta: le ofioliti dell’Appennino Settentrionale

 

Tori F.

S. Monechi

A. Buccianti

Variabilità climatica e ciclicità nell'intervallo Eocene Oligocene: dati dai nannofossili calcarei

 

Ulivieri G.

M. Ripepe

Dynamic model of the continuous degassing of the shallow magmatic column at Stromboli volcano as inferred by infrasonic data

 

 

 

 

XXII

Agostini A.

F. Sani

G. Corti

Structural evolution of the Main Ethiopian Rift: integration between modelling and field data

 

Chelazzi L.

P. Bonazzi

L. Bindi

Antimoniati con struttura tipo eberite nel sistema Ca2Sb2O7-Ca3MnSb4O14: cristallochimica e comportamento in alta pressione e alta temperatura

 

Manzo G.

F. Catani

Applicazioni di tecniche GIS e modelli di suscettibilità per la previsione del rischio da frana a scala regionale

 

Menichetti E.

A. Bertini

E. Gliozzi

La crisi di salinità del Messiniano: ricostruzione paleoambientale e paleoclimatica attraverso l’analisi palinologica di depositi dell’Italia centrale

 

Morelli S.

F. Catani

Applicazione di tecniche di mappatura ad alta risoluzione degli alvei fluviali

 

Mugnai F.

N. Casagli

Integration of remote sensing systems and wireless sensor networks in self-adaptive and multi-parametric platform for landslide minitoring

 

Proietti C.

N. Casagli

Interpretazione di dati radar satellitari per la valutazione di movimenti di massa localizzati

 

Vettori S.

S. Moretti

P. Costagliola

Utilizzo di tecniche iperspettrali nel riconoscimento di fasi mineralogiche: applicazioni ai Beni Culturali ed a problematiche ambientali

 

 

 

 

XXIII

Capecchiacci F.

O. Vaselli

Geochimica dei fluidi vulcanici e idrotermali: Origine delle componenti organiche e loro impatto ambientale

 

Cigna F.

N. Casagli

Utilizzo di tecniche iperspettrali nel riconoscimento di fasi mineralogiche: applicazioni ai Beni Culturali ed a problematiche ambientali

 

Colò L.

M. Ripepe

Textural and geophysical characterisation of the vesiculation process in Strombolian dynamics

 

Danise S.

S. Monechi

S. Dominici

B. Cavalazzi

Modern and fossil shallow water whale fall communities

 

Fidolini F.

E. Abbate

M. Ghinassi

Facies analysis, depositional architecture and paleogeography of the fluvio-lacustrine Upper Valdarno Basin (Plio-Pleistocene, Northern Apennines, Italy)

 

Innocenti L.

S. Moretti

Impiego di metodologie di telerilevamento iperspettrale e multi sensore per la determinazione di caratteristiche chimico-fisiche-minealogiche di matrici geologiche

 

Lacanna G.

M. Ripepe

Modelling the propagation of acoustic waves at the ground – atmosphere interface

 

Lu Ping

N. Casagli

F. Catani

V. Tofani

Remote Sensing: applications for landslide hazard assessment and risk management

 

Ricci M.

A. Bertini

A. Minissale

I depositi carbonatici terrestri come archivio climatico-ambientale per il tardo Quaternario: palinologia e geochimica isotopica

 

Rossato L.

G. Tanelli

L’arsenico in Toscana meridionale: la Piana di Scarlino

 

Rossi G.

F. Catani

Analisi del meccanismo di attivazione di frane superficiali tramite modelli distribuiti di stabilità di versante e sperimentazione di un simulatore di stabilità, esteso all’intero territorio nazionale

 

 

 

 

XXIV

Battistini A.

F. Catani

Sviluppo e validazione automatica di modelli di rischio idrogeologico da pioggia tramite feedback da eventi geolocalizzati.

 

Bicocchi G.

A. Buccianti

Fluid geochemistry of high pressure CO2 systems: insight from the exploitation of the PSS-1 well at Caprese Michelangelo (eastern Tuscany, Italy)

 

Corsi M.

F. Sani

Valutazione e stima quantitativa dei movimenti verticali di alcune aree dell’Appennino centro-settentrionale sulla base dei dati di livellazione geometrica di altra precisione e relazioni con alcune aree dell’arco alpino

 

Intrieri E.

N. Casagli

Design and implementation of landslide Early Warning Sytems

 

Tapete D.

N. Casagli

Integration of monitoring techniques for the assessment of geohazards and structural instability in cultural heritage sites

 

 

 

 

XXV

Dughetti F.

G. Tanelli

Studio sulle anomalie in metalli pesanti nelle matrice ambientali della zona costiera tirrenica fra la valle della Bruna e del Cornia

 

Marchionni S.

S.Conticelli

Caratteristiche isotopiche e geochimiche dei prodotti agroalimentari e dei loro substrati geologici, con la finalità di definirne i parametri di tracciabilità

 

Molara G.

P. Mazza

Studio eco-etologico della famiglia Hyaenidae nel Plio-Pleistocene europeo

 

Pinzani A.

M. Coli

Approccio geostrutturale alla problematica di filtrazione in ammassi rocciosi fratturati e complessi: stato delle conoscenze, contributi e sperimentazioni

 

Raspini F.

S. Moretti

Utilizzo di tecniche interferometriche per il monitoraggio di fenomeni di dissesto idrogeologico

 

Rimondi V.

P. Costagliola

La diffusione dei “metalli pesanti” nell’area del Monte Amiata (Siena).

 

Rosi A.

F. Catani

Analisi e confronto di metodi di monitoraggio di aree soggette a dissesto idrogeologico

 

 

 

 

XXVI

Bianchini S.

S. Moretti

Applicazioni satellitari con sensori ad alta risoluzione temporale per la mappatura e il monitoraggio di fenomeni i dissesto idrogeologico

 

Cinti D.

O. Vaselli

Caratterizzazione geochimica dei fluidi e geotermometria nel Distretto Vulcanico Vicano-Cimino. Implicazioni per l’utilizzo della risorsa geotermica di bassa e media ed alta entalpia.

 

Ferrigno F.

N. Casagli

Utilizzo di dati radar interferometrici da terra per il monitoraggio e i sistemi di allertamento dei fenomeni franosi e a supporto della modellizzazione analogica per lo studio delle deformazioni interne delle frane

 

Frodella W.

N. Casagli

Applicazione di tecniche termografiche e rilievo laser scanning nella caratterizzazione degli ammassi rocciosi

 

Heba Afef Rashid

O. Vaselli

Caratteristiche chimiche ed isotopiche dei composti organici in ambiente naturale ed antropico

 

Nolesini T.

S. Moretti

Studio delle deformazioni della Sciara del Fuoco (Stromboli, Italy) tramite interferometria radar

 

Savorelli A

P. Mazza

Studio dei metodi di colonizzazione di ambienti isolati

 

Tanteri L

F. Catani

Integrazione di tecniche di remote sensing e analisi geomorfologica per la caratterizzazione e mappatura su vasta scala delle aree soggette a dissesto idrogeologico

 
ultimo aggiornamento: 25-Mar-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina